Lei non crederà assolutamente possibile che in una placida passeggiata, io m’imbatta in giganti, abbia l’onore d’incontrare professori [...] discorra con cantanti e con attrici, pranzi con signore intellettuali, vada per boschi [...] eppure ciò può avvenire, e io credo che in realtà sia avvenuto
(Robert Walser, La passeggiata)